Comune di Duino Aurisina | Občina Devin Nabrežina

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Prima uscita sul M.Cocco

"Un bilancio estremamente positivo è quanto posso affermare su questa prima escursione promossa dal nostro gruppo della Consulta Giovani - ha dichiarato felice il Presidente della Consulta Giovani di Duino Aurisina Giuliano De Vita - escursione che ha dato ai giovani della nostra Comunità la possibilità di scoprire una parte del territorio che si conosce ancora poco, o meglio, ne abbiamo tanto sentito parlare ma mai visto con i nostri occhi".

3 ore e mezza di cammino, per oltre 7 km di percorso attraverso il Monte Ermada, non hanno certamente fermato i componenti della Consulta Giovani guidati con esperienza e saggezza dal Gruppo Speleologico Flondar, con in testa l'infaticabile Dario Marini, che nel corso dell'escursione ha raccontato, (vedi allegato qui sotto) con i minimi dettagli, le situazioni, le storie e gli episodi di ogni trincea, di ogni strada percorsa, di ogni traccia della prima Guerra Mondiale. Da molti anni infatti Dario Marini, speleologo , scrittore ed appassionato del territorio, racconta quanto conosce, di quanto ha potuto fare nel corso della sua vita, appongiandosi al Gruppo Speleologico Flondar del Villaggio del Pescatore, gruppo al quale è particolarmente legato.

Gruppo Flondar nato nel 1972, sorto con l'intento di offrire a degli amici aventi lo stesso hobby, una maggiore possibilità di praticarlo. Già all'atto della fondazione, quando si discusse di statuti, programmi e scopi, si stabilirono di comune accordo, proprio per rimanere nell'ambito di una speleologia di svago non troppo impegnativa. Nel luglio 2000, i soci anziani con l'apporto di nuove leve hanno costituito legalmente l'Associazione Gruppo Speleologico Flondar, avente lo scopo di promuovere, sviluppare e coordinare la scoperta di cavità naturali e l'approfondimento della conoscenza del Carso triestino con particolare riguardo al patrimonio storico-archeologico. Nel novembre 2001 si sono associati alla Federazione Speleologica Isontina e nell'aprile 2002 sono diventati componenti della Federazione Speleologica Italiana, della Federazione Speleologica Regionale e della Federazione Speleologica Triestina. Attualemente gestiscono la Biblioteca del Villaggio del Pescatore e il costiuendo Minimuseo nella medesima frazione.

Raggianti, anche se un pò stanche Elisa Vidali ed Erika Radovic responsabili del progetto "Usciamo Insieme", al termine dell'escursione si sono messe subito al lavoro per riportare in bella, quelli che sono stati gli appunti di questa meravigliosa giornata all'aria aperta, obiettivo la stampa della prima puntata del ciclo di escursioni storico-naturalistiche previste sul territorio. Al termine del progetto, verrà realizzato insieme all'Assessorato alla Cultura un opuscolo fotografico del territorio visto e raccontato proprio dai ragazzi della consulta di Duino Aurisina. Tale opuscolo, verrà realizzato anche su Cd che verrà distribuito nelle scuole e sul territorio.

Massimo Romita, Vice Sindaco ed Assessore alla cultura, che ha avuto modo ed il piacere di partecipare anch'esso a tale escursione, ha salutato positivamente tale iniziativa, proposta dalla locale Consulta. "Ritengo giusto offrire la possibilità ai nostri giovani di sviluppare le proprie idee senza influenzarli nelle decisioni e soprattutto senza imporre loro nulla. Il nostre Comune ha giovani in gamba, che sanno quando vogliono, dimostrare cosa valgono. E la dimostrazione tangibile è questa splendida gita, ringrazio i ragazzi e il Gruppo flondar per averla voluta. Ritengo poi che dal punto di vista turistico, quella di oggi è senza ombra di dubbio una delle escursioni più affascinanti legate alla storia drammatica di questo territorio. Davanti alle trincee, mi sono soffermato a pensare a chi ha nella prima Guerra Mondiale, ha combattuto per la propria terra. Auspico che gli enti preposti,Provincia e Regione possano supportare in futuro il progetto di riqualificazione e valorizzazione di tali sentieri e tali risorse".