Comune di Duino Aurisina | Občina Devin Nabrežina

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Chiesa di San Giovanni in Tuba

immagine

S.Giovanni di Duino, oltre le bocche del Timavo, si può visitare la chiesa di S.Giovanni in Tuba risalente al XV secolo. Fu voluta dai signori del luogo, i Walsee, nel 1483.
La chiesa, ricostruita in parte dopo la seconda guerra mondiale, costituisce un raro esempio di gotico in questa zona. Sorge sulle rovine di una basilica paleocristiana di cui si possono ammirare i mosaici del V secolo e conserva arredi marmorei di età paleocristiana e altomedioevale. Non è escluso che tutto sorga sulle rovine di un tempio romano dedicato alla Speranza Augusta.
Al suo interno è possibile osservare un'abside poligonale ( a nove lati ) con robusti contrafforti a spioventi e con cinque finestre a doppia lunetta trilobata. Sempre all'interno, oltre un piccolo lapidario con calchi e iscrizioni sul fiume Timavo scoperte in loco, nel presbiterio si può osservare un pavimento a tessitura di ottagoni, simili a quelli di Grado e Aquileia, che fa appunto parte dell'antica basilica paleocristiana.
La chiesa, pregevole costruzione architettonica, gode di un'ottima acustica: particolarmente apprezzati sono infatti i numerosi concerti che si organizzano al suo interno nel periodo estivo.

Nelle vicinanze è visibile il monumento intitolato "Ai lupi di Toscana", simbolo di una fulminea avanzata militare; la prima guerra mondiale ebbe ai piedi del monte Hermada (a 2 chilometri) uno dei suoi momenti più tragici.