Comune di Duino Aurisina | Občina Devin Nabrežina

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il Castello di Duino

immagine castello

Indirizzo: Duino, 32
CAP : 34011
Città: Duino Aurisina (Trieste)
Telefono: 040 208120
Fax: 040 208022
E-mail:
per informazioni sulle visite: visite@castellodiduino.it
per altre informazioni: info@castellodiduino.it
Sito Web: www.castellodiduino.it

Descrizione

http://www.castellodiduino.it/Arroccato su uno sperone carsico a picco sul mare, con un panorama mozzafiato su tutto il golfo di Trieste, il Castello di Duino (www.castellodiduino.it) è una affascinante méta turistica aperta  ai  visitatori italiani e stranieri  in tutta la sua bellezza, accresciuta anche da quell’atmosfera calda e gioiosa che la presenza dei proprietari, i componenti la nobile  famiglia dei principi della Torre e Tasso (Thurn und Taxis), ne fa una storica  dimora vissuta, lontana dalla fredda austerità “museale” di molti altri Castelli della nostra Penisola. Ricchissimo di storia che si intreccia con leggende popolari, legato in modo indissolubile con il passato del territorio circostante, testimone di gloriosi eventi storici e di visite di personaggi illustri, il Castello di Duino, a pochi chilometri da Trieste,  possiede un fascino romantico senza eguali.

In passato il Castello ha ospitato grandi artisti come Strauss, Liszt, D’Annunzio, Twain e Rilke: proprio al grande poeta praghese è intitolata la spettacolare passeggiata panoramica che, a picco sul mare, porta fino alla baia di Sistiana.

 

 Il grande parco (dove si  possono  ammirare distese multicolori di fiori di ogni specie che costituiscono pittoreschi e suggestivi giochi cromatici nella classica vegetazione mediterranea),   è impreziosito dai suoi viali romantici, pieni di statue e reperti archeologici, dalle terrazze e dagli spalti aperti sull’immensità del mare.

 http://www.castellodiduino.it/Dal 2006 il Castello di Duino offre ai visitatori – tutti i giorni dalle 9,30 alle 17,30  tranne il martedì - un’attrattiva in più destinata ad esaltarne i già straordinari richiami storici, artistici e culturali: è stato infatti inserito  nel percorso turistico anche  il bunker costruito durante la seconda guerra mondiale nella roccia a picco sul mare  e che,   grazie a pazienti e delicati lavori di recupero e di restauro conservativo, è stato trasformato in un suggestivo mini-museo con cimeli d'epoca  che sono  esposti in una grande sala (ben 400 metri quadrati) scavata a 18 metri di profondità.

 Sempre più spesso, il Castello di Duino  viene scelto per mostre, concerti, congressi, location per film,  cene di gala e matrimoni di rango (anche con arrivo in elicottero),

Visite: tutti i giorni dalle ore 9,30 alle ore 17,30  - chiuso il martedì

immagine castello