Piano di Azione per l'Energia Sostenibile e adattamento Climatico

“E' con estrema soddisfazione” annuncia il Sindaco Pallotta”che comunico che nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione della Regione Friuli Venezia Giulia e in particolare della Direzione Centrale Difesa dell'Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile con la quale risulta che il nostro Comune unitamente a quello di Trieste sia vincitore e quindi beneficiario di una serie di interventi tecnici per l’elaborazione del PAESC, il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile e adattamento Climatico”, continua Pallotta rimarcando come “l’adesione al Patto dei Sindaci, che è poi lo strumento operativo del PAESC permetta alla nostra Amministrazione di puntare ancora un volta nella direzione green, verso quelle azioni sostenibili e concrete per contrastare il cambiamento climatico e abbassare le emissioni di gas serra in atmosfera”.

Afferma l’assessore all’Ambiente Massimo Romita,come la nostra Amministrazione, dall’inizio dell'insediamento abbia sempre guardato con priorità all’ambiente e come sia importante e fondamentale mobilitare la società nelle rispettive aree geografiche per sviluppare, insieme, un piano di azione per l'energia sostenibile e adattamento climatico. Ricorda come il percorso green seguito dalla Giunta Pallotta non inizia oggi o nel 2019, ma come “stiamo aderendo a diverse iniziative legate alla valorizzazione dell’ambiente nel quale viviamo, alcune di turismo slow, altre di consapevolezza dell’importanza e del valore di abitare un ambiente green; cito alcuni esempi: walk of peace, WBR, biosfera, fruizione riserva falesie, collaborazione con wwf, percorsi bike, bus navetta per baia, le giornate legate alla salvaguardia dell'ambiente con coordinamento delle iniziative di pulizia del mare presentate all’inizio dell’anno”.

Interviene la presidente della Commissione Ambiente di Forza Duino Aurisina, Chiara Puntar per ricordare come nelle riunioni della Commissione dedicate a questo tema si sia sempre cercato di unire la concretezza delle azioni della nostra Amministrazione all’ottenimento di risultati concreti a favore dell’ambiente e del territorio, uno sui tanti da citare è l’adesione al al progetto con il Comune di Monfalcone volto alla creazione di biowall nelle nostre scuole.

Conclude la Presidente Puntar ricordando come oggi, a partire dalla comunicazione della Regione sopra citata, potremmo iniziare un nuovo percorso che punta ad una ancora maggiore attenzione all'ambiente con azioni concrete legate alla sostenibilità ambientale, alla riduzione delle emissioni di co2 in atmosfera. La nostra Amministrazione, risultata beneficiaria quindi degli interventi e delle azioni che saranno realizzati e curati dal personale di Area Science Park, partner tecnico del progetto SECAP. Ricordo ancora come con la sottoscrizione del Patto dei Sindaci, il Comune di Duino Aurisina di impegna a ridurre entro il 2030 il 40% delle emissioni di gas serra e ad adottare un approccio condiviso e partecipato. Gli aspetti tecnici legati alle azioni che si intendono programmare sono anche state presentate nel corso della commissione dedicata dello scorso 6 febbraio alla presenza del personale di Area Science Park che ha illustrato sia gli aspetti tecnici che i vantaggi dell’adesione al PAESC.

 

 

*** ***

 

 

 

Izjava županje Daniele Pallotta: “Z velikim zadovoljstvom sporočam, da smo v prejšnji dneh prejeli pismo, v katerem Centralna direkcija za varstvo okolja, energijo in trajnostni razvoj Avtonomne dežele Furlanije - Julijske krajine obvešča, da bosta naša občina in Občina Trst deležni tehnične podpore pri izdelavi Akcijskega načrta za trajnostno rabo energije in podnebje. Pristop h Konvenciji županov omogoča naši občini nadaljnjo izvajanje zelene politike in trajnostnih ukrepov v boju proti podnebnim spremembam in za zmanjšanje emisij toplogrednih plinov”.

 

Massimo Romita, odbornik za okolje: “Od samega začetka mandata je skrb za okolje ena od glavnih nalog sedanjega občinskega odbora. S tem v zvezi je treba v prvi vrsti sodelovati s civilno družbo pri zasnovi in izdelavi akcijskega načrta za trajnostno rabo energije in prilagajanje podnebju. Zelena politika odbora Daniele Pallotta se ni začela danes in niti pred enim letom, nadalje pa še pristopamo k vsem akcijam in projektom, ki so namenjene razvoju okolja, v katerem živimo, tako k tistim na področju t.i. slow turizma kot tistim na področju ozaveščanja o pomenu zdravega okolja. Naj naštejem le najvažnejše: Walk of Peace, WBR, Biosfera, Rezervat Devinskih sten, sodelovanje s skladom WWF, gozdne kolesarske steze, poletni lokalni prevoz do zaliva in koordinacija čistilnih akcij na plažah, ki so bile predstavljene na začetku leta”.

 

Predsednica svetniškega odbora za okolje Chiara Puntar iz vrst gibanja Forza Duino Aurisina: “Na sejah organa, posvečenih obravnavi okoljskih vsebin, smo ob stvarnih ukrepih našega občinskega odbora pripomogli k doseganju ciljev na področju izboljšanja okoljske in prostorske kakovosti našega ozemlja z lastnimi pobudami, naj omenim le projekt postavitve zelenih sten v naših šolah v sodelovanju z Občino Tržič.

 

Po prejetju zgoraj omenjenega pisma deželne uprave bomo stopili na pot do še večje okoljske ozaveščenosti s konkretnimi akcijami na področju trajnostnih politik in zmanjšanja emisij ogljikovega dioksida. Naša občina je namreč upravičena do ukrepov in storitev, ki jih bodo opravili zaposleni pri tehničnem partnerju projekta SECAP, in sicer pri Area Sciece Park. S pristopom h Konvenciji županov se je Občina Devin Nabrežina zavezala, da bo do leta 2030 zmanjšala emisije toplogrednih plinov za 40 % in bo to okoljsko politiko izvajala v sodelovanju s krajevno civilno družbo. Tehnične vsebine načrtovanih akcij in prednosti programa PAESC so bile predstavljene 6. februarja na seji svetniškega odbora, ki so se je udeležili tudi zaposleni pri Area Science Park.