Contributo per l'abbattimento canoni di locazione - Proprietari

BANDO PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI SOGGETTI PUBBLICI O PRIVATI CHE METTONO A DISPOSIZIONE ALLOGGI PRECEDENTEMENTE SFITTI A LOCATARI MENO ABBIENTI, AI SENSI DELL’ART. 6, SECONDO PERIODO, DELLA L.R. 6/2003.

Assegnazione di contributi a soggetti pubblici o privati che mettono a disposizione alloggi a favore di locatari meno abbienti. - Termine per la consegna della domanda: 26 aprile 2019 ore 12:00.

I contributi previsti dal presente bando, hanno la finalità di promuovere la locazione di abitazioni a favoredelle persone meno abbienti attraverso l'erogazione di contributi a soggetti pubblici o privati, che mettono perla prima volta a disposizione alloggi di proprietà precedentemente sfitti con contratti di locazione debitamenteregistrati di durata sia quadriennale (contratto a canone libero) sia triennale (contratto a canone concordato).





Contributo per l'abbattimento canoni di locazione - Affittuari

BANDO PER LA CORRESPONSIONE DEI CONTRIBUTI PER L’ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE DI IMMOBILI ADIBITI AD USO ABITATIVO, AI SENSI DELL’ART. 11 DELLA L. 431/1998 E DELL’ART. 6 DELLA L.R. 6/2003.

Assegnazione di contributi per l'abbattimento dei canoni di locazione. - Termine per la consegna della domanda: 26 aprile 2019 ore 12:00

I contributi previsti dal presente bando hanno la finalità di fornire un supporto economico alle famiglie che sitrovano nell'impossibilità di sostenere l'onere del pagamento del canone di locazione (al netto degli oneriaccessori di cui all'art. 9 della Legge 392/78, delle spese condominiali, nonché delle spese sostenute per leutenze domestiche) ed in particolare ai nuclei familiari con redditi bassi e con elevate soglie di incidenza delcanone di locazione sulla situazione economica equivalente, osservando i criteri dettati annualmente dallaRegione con particolare riguardo per certe categorie di soggetti per cui sono previste azioni di caratteresociale e di sviluppo.





Contributi anziani - Autonomia e domiciliarità

FAP – Fondo per l’autonomia possibile

Il Fondo per l’autonomia possibile è uno strumento a sostegno delle persone non autosufficienti (non solo anziani) che per la loro condizione non possono provvedere alla cura della propria persona e mantenere una normale vita di relazione senza l’aiuto determinante di altri. Rappresenta una risorsa essenziale all’interno della rete dei servizi ad alta integrazione socio sanitaria. Ha come obiettivo specifico quello di mantenere la permanenza a domicilio. Consiste in un contributo economico a sostegno dei progetti personalizzati concordati dalla famiglia con i servizi sociali ed i servizi sanitari.

Requisiti

Residenza nel Comune di Duino Aurisina, Sgonico e Monrupino e non autosufficienza grave della persona assistita

Documenti da presentare

Come da normativa Regionale L.R. 6/2006 art. 41 – D.P.R. 22 giugno 2010 n.139 – delibera Regionale n.2426 del 12/12/2014 – certificazione ISEE valida

Dove andare / orari e informazioni

Sede Servizio Sociale dei Comuni – Borgo S.Mauro 124
Sportello Punto Unico Integrato Anziani
Martedì dalle ore 09.00 alle 11.00
Tel. 040 2017383 / 2017389

https://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/salute-sociale/interventi-socio-sanitari/FOGLIA30/

 

Contributi ad integrazione delle rette di ricovero.

La concessione dei contributi è subordinata al ricovero in struttura residenziale. I richiedenti provvedono alla copertura della retta con tutti i redditi disponibili (anche non fiscalmente imponibili). Il contributo può essere concesso qualora l’utente non riesca a coprire totalmente la retta con i propri redditi.

Dove andare / orari e informazioni

Sede Servizio Sociale dei Comuni – Borgo S.Mauro 124
Sportello Punto Unico Integrato Anziani
Martedì dalle ore 09.00 alle 11.00
Tel. 040 2017383 / 2017389



Programma Operativo Nazionale Inclusione (PON) Fondo Sociale Europeo 2014-2020

Con il Programma Operativo Nazionale (PON) Inclusione cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo si interviene con l'attuazione di interventi di contrasto alla povertà e all'esclusione sociale, attraverso il rafforzamento delle capacità dei servizi sociali territoriali di operare in rete con altri soggetti pubblici, privati e del terzo settore al fine di accompagnare le famiglie e le persone fragili che si trovano in condizioni di povertà, nei percorsi verso il raggiungimento  dell'autonomia, attraverso l'attuazione di interventi personalizzati e servizi innovativi.   Il Servizio Sociale del Comune di Duino Aurisina, in qualità di partner dell'UTI Giuliana, ha aderito all'avviso pubblico non competitivo n. 3/2016 "Avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Sociale Europeo, programma 2014-2020, Programma Operativo Nazionale (PON) Inclusione, proposte di intervento per l'attuazione del Sostegno per l'inclusione attiva".   L'UTI Giuliana ha dato avvio alle attività previste dal progetto, a cui è stato assegnato per il 2018-2019 un budget di 998.249,00 €, la cui quota di finanziamento spettante al Servizio Sociale del Comune di Duino Aurisina (Ambito 1.1) è pari a 48.916,00 €. 

Le principali azioni perseguite, a supporto dell'attuazione della misura nazionale di contrasto alla povertà Reddito di Inclusione (R.E.I.) sono:

Azione A - Rafforzamento dei servizi sociali  Assunzione diretta di n. 1 assistente sociale a tempo full time a partire dal 17.01.2019, dr.ssa Chiara Meneghet Junicic,  per il rafforzamento del Servizio Sociale professionale, con compiti di: - gestione dei flussi informativi tra Ambito, Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, INPS, Centro per l'Impiego e Centro per l'Orientamento in merito alle attività a valere sui Fondi PON Inclusione e alla misura del Reddito di Inclusione; - pre-assessment, assessment, presa in carico, definizione e attuazione del progetto personalizzato, monitoraggio e verifica degli interventi per i nuclei familiari beneficiari delle misure di sostegno al reddito; - coordinamento e gestione dell'attività di raccolta e di trasmissione al soggetto attuatore della misura di sostegno al reddito; - attuazione della rendicontazione ministeriale di monitoraggio fisico, finanziario e procedurale.

PON Inclusione 2014-2020
http://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/europa-e-fondi-europei/focus-on/pon-Inclusione/Pagine/default.aspx

Avviso 3/2016
http://www.lavoro.gov.it/Amministrazione-Trasparente/Bandi-gara-e-contratti/Documents/Avviso-Pubblico-3.2016-PON-Inclusione.pdf

Sintesi REI
http://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/poverta-ed-esclusione-sociale/focus-on/Reddito-di-Inclusione-ReI/Documents/REI-presentazione-novembre-2017.pdf





Reddito di Cittadinanza

Prime indicazioni

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 4/2019 “Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza [RdC] e di pensioni.”

L’articolo 5 prevede che il RdC possa essere richiesto presso le Poste, o con modalità telematiche, o presso i Centri di Assistenza Fiscale.

Pertanto il Servizio Sociale dei Comuni non è sede di presentazione delle domande di RdC.

Il Ministero ha attivato un sito web informativo all'indirizzo www.redditodicittadinanza.gov.it.

Per le informazioni di pertinenza del Servizio Sociale si rimanda allo Sportello di Accesso.




Misura attiva di sostegno al reddito

 

PER I GENITORI E I NUCLEI FAMILIARI

Integrazione al reddito per superare condizioni di difficoltà economiche del nucleo familiare.

La MIA - Misura attiva di sostegno al reddito - consiste in un intervento monetario di integrazione al reddito erogato nell’ambito di un percorso concordato e definito nel patto di inclusione finalizzato a superare le condizioni di difficoltà del nucleo familiare beneficiario. La MIA è attuata in via sperimentale dal Servizio sociale dei Comuni, in collaborazione con i servizi pubblici regionali competenti in materia di lavoro (Centri regionali per l'impiego e Centri regionali per l'orientamento), per un periodo di tre anni decorrenti dalla data di entrata in vigore del regolamento (22 ottobre 2015). Beneficiari

Beneficiari della Misura sono i nuclei familiari, anche se composti da una sola persona, come definiti ai fini dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) e risultanti dalla dichiarazione sostitutiva unica (DSU), che sono in possesso di particolari requisiti previsti dalla legge e dal regolamento.


Requisiti

Possono accedere alla Misura i nuclei familiari che possiedono, alla data di presentazione della domanda e per tutto il periodo di concessione della misura, i seguenti requisiti:

- avere almeno un componente che sia:

- cittadino italiano o comunitario; - familiare di cittadino italiano o comunitario non avente la cittadinanza di uno Stato membro che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; - cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; - cittadino straniero avente lo status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria equiparato ai cittadini italiani in materia di assistenza sociale;

- avere almeno un componente residente in Friuli Venezia Giulia da almeno ventiquattro mesi continuativi;

- avere un ISEE di tipo ordinario, ovvero, qualora ne ricorrano le condizioni, un ISEE minorenni o corrente, inferiore o uguale a 6.000 euro;

- i componenti che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età sono disponibili ad aderire a un percorso concordato finalizzato a superare le condizioni di difficoltà del nucleo familiare;

- non avere componenti che siano stati destinatari, nei diciotto mesi antecedenti la presentazione della domanda di accesso alla Misura, di provvedimenti di decadenza dalla Misura stessa o da altre prestazioni di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale, ai sensi della vigente normativa in materia di rilascio di dichiarazioni mendaci e uso di atti falsi;

- non avere componenti che siano intestatari di autovetture soggette all’addizionale erariale della tassa automobilistica di cui all’articolo 23, comma 21, del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria) convertito con modificazioni dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, in ogni caso di cilindrata non superiore a 2.000 cc se alimentate a benzina o 2.500 cc se diesel, nonché di motoveicoli di cilindrata superiore a 750 cc;

- non avere componenti che siano intestatari di navi e imbarcazioni da diporto di cui all’articolo 3, comma 1, lettere b) e c), del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171 (Codice della nautica da diporto ed attuazione della direttiva 2003/44/CE, a norma dell'articolo 6 della legge 8 luglio 2003, n. 172);

- non avere componenti che siano beneficiari, nello stesso periodo nel quale la Misura è concessa, di altri trattamenti economici, anche fiscalmente esenti, di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale, a qualunque titolo concessi dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni, il cui valore complessivo per nucleo familiare, percepito nel mese precedente la presentazione della domanda o le singole erogazioni bimestrali, sia superiore a 600, 750, 900 0 1.050 euro mensili, nel caso di nucleo familiare composto da una, due, tre o più di tre persone. Le soglie di 600 e 750 euro mensili come sopra descritte sono elevate a 900 euro, anche nel caso di nuclei familiari composti da una o due persone, qualora nel nucleo siano presenti persone non autosufficienti come definite ai fini ISEE e risultanti nella DSU;

- non avere componenti che beneficiano della nuova prestazione di assicurazione sociale per l'impiego (NASpl) o dell'assegno di disoccupazione (ASDI) o altro ammortizzatore sociale di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria.

 

Punto d'accesso Reddito di Inclusione (ReI) Misura Attiva di sostegno al reddito (MIA)

Lo sportello è attivo, presso la sede dei Servizi Sociali di Duino Aurisina, Borgo San Mauro 124, con il seguente orario: i primi tre giovedì di ogni mese dalle 9 alle 11. In caso di coincidenza con una festività, la giornata è recuperata nel primo giovedì libero successivo.

 


2018/19 Incentivo a sostegno della natalità e del lavoro femminile

La Regione Friuli Venezia Giulia ha varato una misura attiva di sostegno alle famiglie, incentivando la nalità e il lavoro femminile, che prevede l’erogazione di € 1.200 all’anno per ogni bambino nato o adottato dal primo gennaio 2018. Il contributo potrà essere richiesto entro tre mesi dalla nascita dai nuclei famigliari con ISEE minorenni inferiore ai 30.000 euro e con le stesse modalità della Carta Famiglia presso gli uffici del Servizio Sociale di b.go San Mauro 124 - Sistiana, ogni lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 10.00 e il martedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00. Per accedere al beneficio la famiglia deve essere residente in F.V.G. da almeno 24 mesi e il provvedimento è cumulabile al “bonus bebè” nazionale.


[Translate to Sloveno:] 2018 - Bonus energia elettrica

[Translate to Sloveno:] Le domande per il “Beneficio Energia Elettrica” potranno essere presentate dai titolari della Carta Famiglia nel periodo compreso tra il  07 Marzo e il 10 Maggio 2018 allo Sportello del Servizio Sociale del Comune di Duino Aurisina sito in Borgo San Mauro 124, Sistiana.

Per informazioni  o per fissare un appuntamento rivolgersi allo Sportello informativo di Borgo San Mauro 124 - Sistiana (telefono 040.2017390; e-mail:  serviziosociale@comune.duino-aurisina.ts.it ).

Per la domanda è necessario conoscere il totale degli importi emessi nel 2017 e regolarmente pagati e il codice POD (che si trova sulla fattura/bolletta dell’elettricità) oltre ed essere in possesso del’ISEE  in corso di validità oppure della carta famiglia valida.

Informazioni generali sulla “Carta Famiglia” si trovano sul sito della www.regione.fvg.it 

 

LE DOMANDE PER IL CONTRIBUTO " CARTA FAMIGLIA - BONUS ENERGIA ELETTRICA " SI RACCOLGONO ESCLUSIVAMENTE DAL 07 MARZO AL 10 MAGGIO 2018 NELLE GIORNATE DI LUNEDI', MERCOLEDI' E GIOVEDI' DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 11.00 NELLA SEDE DEL SERVIZIO SOCIALE B.GO SAN MAURO 124, SISTIANA.

PER INFO TEL 040 2017390

[Translate to Sloveno:]

2018 - SGATE - Bonus sociale per disagio economico per le forniture di energia elettrica e/o gas naturale e/o acqua

Si informa che, per i cittadini del Comune di Duino Aurisina in possesso dei requisiti previsti dalla normativa per l'accesso del bonus sociale per le forniture di energia elettrica e/o gas naturale, dal 1 luglio 2018 sarà possibile presentare anche la richiesta per il bonus idrico, con le stesse modalità di accesso.

Per la presentazione della domanda rivolgersi allo sportello informativo del Servizio Sociale di Sistiana, b.go San Mauro 124, nelle ore previste al ricevimento del pubblico e precisamente il lun., merc. e giov. dalle 9.00 alle 10.00 e mart. e ven. dalle 9.00 alle 11.00 o telefonare allo 040 2017390.

Per l'ottenimento del bonus SGATE luce, acqua e gas serve l'ISEE inferiore al 8.107,5 - per le famiglie numerose 20.000.

Qui sotto il modulo della domanda.


UVELJAVLJANJE PRAVIC DO ZNIŽANEGA PLAČILA SLUŽB ZA PREDŠOLSKE OTROKE ŠOLSKO LETO 2018-19

Rok za predložitev vloge: četrtek 31. maja 2018, ob 12. uri

UVELJAVLJANJE PRAVIC DO ZNIŽANEGA PLAČILA SLUŽB ZA PREDŠOLSKE OTROKE ŠOLSKO LETO 2018-19

OBVESTILO

Pogoji za uveljavljanje obravnavane pravice, ki jih mora vlagatelj izpolnjevati na dan oddaje vloge, so:

a) otrok (3-36 mesecev) je v šolskem letu 2018-19 vpisan v vzgojno varstveni program enega od zavodov, ki so sklenili konvencijo s SSO Okraja 1.1., to so: jasli “Štrekelj”, jasli “Maja” di Martina Gallina, jasli “nido il Girasole”, igralni kotiček “Palček“, za več kot 30 ur na mesec;

b) vsaj eden od staršev prebiva oz. je zaposlen na območju dežele FJK neprekinjeno vsaj eno leto;

c) kazalec enakovrednega ekonomskega stanja ISEE družine ne znaša več kot 20.000 evrov;

Oziroma, vlagatelj lahko, z uporabo iste vloge, zaprosi za subvencijo, ki jo financira DZ 20/2005, člen 15, v primeru:

a) in b) točki iz prejšnjega odstavka sta obvezni v obeh primerih;

c) kazalec enakovrednega ekonomskega stanja ISEE je višji od 20.000,00 evrov in enak oziroma nižji od 30.000,00 evrov;

d) izčrpanja razpoložljivih sredstev;

e) oddaje vloge po 31. maju.

Več na naslovu: http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/famiglia-casa/politiche-famiglia/FOGLIA5/ in ustreznem izvedbenem pravilniku 15. čl. DZ. 20/2005, izdanega z OPDež. št. 139 z dne 10.7.2015

Informacije: serviziosociale@comune.duino-aurisina.ts.it / 040-2017381

Znižanje mesečnin v jaslih

[Translate to Sloveno:]

[Translate to Sloveno:] 2017 - Morosità incolpevole

[Translate to Sloveno:] I contributi previsti dal presente avviso hanno la finalità di fornire il supporto economico alle famiglie che si trovano nella soppravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o consistente riduzione della capaità reddituale del nucleo famigliare in osservanza all' art. 6 della L.R. 6/2003 e all' art. 6, comma 5 del D.L. 102/2013.

[Translate to Sloveno:]
[Translate to Sloveno:]
[Translate to Sloveno:]
[Translate to Sloveno:]